Celle Frigorifero


 

Disinfezione delle celle frigorifere

 
celle-frigorifereControllo microbiologico con l’ozono senza contaminare gli alimenti.
 
L’utilizzo dell’ozono nelle celle frigorifere è una tecnica utilizzata in tutto il mondo per il mantenimento dell’igiene ed il costante controllo microbiologico.
 
L’ozonizzazione delle celle frigorifere è ricca di vantaggi:

     

  • Distrugge rapidamente qualsiasi vita microbiologica: elimina virus, batteri, funghi e muffe da da qualsiasi alimento, parete e dai contenitori, prevenendo i focolai d’infezione, lo spreco e il deterioramento dei prodotti a causa di batteri.
  • Elimina i cattivi odori: impedisce la comparsa di cattivi odori ed evita la mescolanza tra gli odori di vari prodotti.
  • Senza contaminare nè rovinare gli alimenti: l’ozono non è altro che una forma di ossigeno.

 

Con un corretto utilizzo dell’ozono nelle celle frigorifere otterrete:

  • un aumento dei tempi di conservazione
  • la riduzione dello spreco di scorte di prodotti
  • la riduzione delle perdite di peso dei prodotti
  • eliminazione del rischio di contaminazione crociata
  • mantenimento dell’igiene sulla superficie degli alimenti, delle pareti e degli impianti.

Evita rischi inutili e mantiene la disinfezione ambientale.
 
Inoltre l’ozono:

  • Nella conservazione di frutta e verdura: elimina l’etilene, riducendo i tempi della maturazioneaccelerata della frutta.
  • Nella conservazione di pesce fresco: riduce l’emanazioni di ammoniaca, stabilizza il ph e prolunga il rigor mortis.
  • Nella conservazione delle carni: carne più tenera e liscia, senza chiazze.